Eczema lichenificato

La maggior parte delle malattie eczematose dipende da una predisposizione genetica o acquisita e permette solo un trattamento sintomatico. E’ pertanto importante individuare le diverse fasi della reazione eczematosa e scegliere la forma terapeutica conforme allo stato attuale della cute. 
 L’eczema lichenificato si presenta a chiazze con cute ispessita a bordi netti con superficie discretamente disquamante; possono essere sormontate da lesioni da grattamento. La maggior parte delle malattie eczematose dipende da una predisposizione genetica o acquisita e permette solo un trattamento sintomatico.

E’ pertanto importante individuare le diverse fasi della reazione eczematosa e scegliere la forma terapeutica conforme allo stato attuale della cute. Accanto ai provvedimenti generali, come l’eliminazione dei fattori scatenanti e l’introduzione di una terapia per la cute, sono disponibili per il trattamento diverse sostanze antieczematose efficaci, come ad esempio l’urea, l’acido salicilico, creme lenitive, antistaminici, raggi UV ed il cortisone.

I motivi dell’insorgere delle singole reazioni eczematose sono straordinariamente eterogenei e in alcuni casi non e’ stata ancora chiarita la loro complessivita’. La classificazione si basa percio’ prevalentemente sull’origine delle cause scatenanti, sulla componente immunologica e sulla predisposizione di base.

Share This Post On