Filler

I fillers sono materiali che vengono iniettati nel viso al fine di poter riempire rughe o depressioni.

Con il progredire dell’età, la pelle viene lentamente privata di un componente essenziale per la sua elasticità e tensione, l’acido ialuronico. Il tessuto cutaneo appare quindi raggrinzito, con rughe visibili, anche profonde.

Per correggere in modo efficace tali inestetismi, la sostanza più utilizzata è proprio l’acido ialuronico; esso è somministrato con micro iniezioni nelle zone interessate (rughe, zone depresse, pieghe, etc..).

Questo metodo offre una vasta gamma di possibilità, a seconda della profondità di iniezione e del tipo di iniettabile utilizzato, dal quale dipende anche la durata dei risultati. Con i filler è possibile trattare le rughe superficiali e profonde che hanno solcato la pelle nel tempo; il gel di riempimento colma la depressione da correggere e riesce a rimodellare alcuni tratti del volto. La sua durata media varia dai 4-8 mesi.

I filler sono la tecnica ideale per: – appianare rughe e zampe di gallina – aumentare il volume degli zigomi – aumentare il volume delle labbra – evidenziare il contorno delle labbra – eliminare le rughe periorali (rughe a raggiera o “del fumatore”) – pieghe nasolabiali.

La tecnica di inserimento del materiale infiltrato non prevede incisioni e quindi non residuano esiti cicatriziali.

Non è prevista anestesia, o al massimo si applica una pomata anestetica, e non ci sono medicazioni particolari. Se si avverte un leggero indolenzimento, basterà applicare del ghiaccio.

La semplicità e sicurezza della tecnica permette di utilizzarla nelle differenti età senza problemi. I risultati immediati fanno si che il trattamento sia uno dei più utilizzati.


Share This Post On