Dermatite atopica nei bambini

La dermatite atopica nei neonati, bambini di un anno o dei bambini anche più grandi è una irritazione cutanea ereditaria non grave che colpisce 1 bambino su 3. I sintomi tendono a scomparire definitivamente al compimento del quinto anno di vita anche se in alcuni casi può protrarsi fino all’adolescenza. Col tempo l’irritazione, che si manifesta con chiazze tonde e arrossate della pelle del bambino, può guarire e ripresentarsi varie volte, anche in più parti del corpo. Spesso è associata ad allergie cutanee e/o respiratorie, fino a giungere a quadri di asma bronchiale.

dermatite atopica bambini

DERMATITE ATOPICA NEI NEONATI

Nei bambini più piccoli la dermatite atopica (anche chiamata eczema infantile) si manifesta molto velocemente specialmente sulle guance e sugli arti. Il colore è ovviamente rossastro e la pelle tende a inumidirsi. Se appare in altre zone, l’irritazione è data da altri fattori come il contatto o l’umidità. Il rossore causato dal contatto col pannolino (dermatite da pannolino) è un esempio pratico. Prima di applicare una qualsiasi crema o di somministrare farmaci, è necessario in ogni caso sentire il parere del pediatra o del dermatologo.

DERMATITE ATOPICA NEI BAMBINI

Nei bambini da un anno in su, la dermatite atopica si manifesta con chiazze secche e localizzate un po’ in tutto il corpo. In particolare su gomiti e ginocchia. Le irritazioni cutanee iniziano a dare prurito. Quindi è necessario accertarsi che il bambino non continui a grattarsi e comunque calmare velocemente questo sintomo, che può far precipitare la situazione.

CAUSE DELLA DERMATITE ATOPICA NEI BAMBINI

Le cause sono in gran parte di ereditarie (dermatite endogena), ma non sono da ignorare aspetti quali lo stress, la poca idratazione spesso associata ad eccessivi lavaggi ed i disagi psicologici. Teniamo però presente che nei primi anni di vita il sistema immunitario dei bambini è in continua evoluzione con alti e bassi, in questa patologia si registra spesso un calo relativo delle difese immunitarie, in questo modo si “aprono le porte” a molti agenti patogeni che possono peggiorare e cronicizzare l’eczema.

COSA FARE PER CURARE LA DERMATITE ATOPICA NEI BAMBINI

Gli specialisti che devono affrontare tale patologia sono il pediatra ed il dermatologo che dovranno inquadrare il soggetto dal punto di vista cutaneo e allergologico. I prodotti da utilizzare sono innumerevoli, si va da semplici creme idratanti, ai cortisonici e a prodotti che interagiscono con il sistema immunitario e vanno scelti accuratamente a seconda del tipo di dermatite in atto e dall’età del paziente. In generale occorre efficacia, evitando se possibile, farmaci troppo aggressivi che potrebbero peggiorare nel tempo la dermatite. Dalla comparsa dei primi sintomi consigliamo di non attendere troppo, fissando una visita medica con lo specialista. Il nostro studio dermatologico di Milano e Aosta è specializzato in questo genere di patologia e riceve anche per urgenze con poco preavviso. Usa il form sottostante per fissare una visita dermatologica accurata.

Richiedi un consulto medico senza impegno
Share This Post On