Come curare giradito mano e piede

Se dopo giorni di sopportazione ti sei finalmente deciso a cercare informazioni su come curare il giradito alla mano e al piede, non perderti il resto di questo articolo.
Tutti i lievi o più banali disturbi in cui c’è di mezzo un’infezione, se non trascurati, possono essere facilmente curati.
Il giradito (detto anche Patereccio) è un’infezione batterica (del solito Streptococco) causata da una lesione alle dita della mano o ai piedi. Spesso il giradito è localizzato lateralmente, all’altezza dell’unghia e si manifesta con rossore, gonfiore e fuoriuscita eventuale di pus nel caso in cui l’infezione si protragga per vari giorni, aggravandosi.
Tra le cause del giradito alle mani e ai piedi, anche se accade in pochi casi, vi sono anche funghi e virus presenti nell’aria.

La causa scatenante è quasi sempre l’onicomicosi, ovvero la cattiva abitudine di mangiarsi le unghie e o pellicine attorno. Mangiarsi le unghie apre le porte del nostro organismo ai batteri e lo espone a infezioni che si presentano in forme di gravità differente.
Anche una pedicure troppo aggressiva e indossare scarpe strette e scomode può favorire la comparsa del giradito al piede, specialmente all’alluce. Per non parlare di chi fa un mestiere in cui deve spesso bagnarsi le mani, come ad esempio chi lavora nei bar. L’acqua è infatti veicolo di batteri e la continua umidità a cui può essere sottoposta l’epidermide, può indebolirla e predisporla ad attacchi esterni.
Per curare il giradito occorre un mix di prodotti specifici e cautela. L’infezione può creare infatti problemi a ossa e linfonodi. Il dermatologo è il medico che può fornire supporto immediato e risolutivo. Il giradito è particolarmente doloroso e chiunque vorrebbe liberarsene il prima possibile. Nel nostro studio medico dermatologico di Milano e Aosta abbiamo curato con successo e velocemente, numerosi casi di giradito a mani e piedi. Utilizza il form sottostante per richiedere una breve visita medica.

 

Richiedi un consulto medico senza impegno